Pitch Perfect

Non stiamo parlando del film ma di come presentare in maniera corretta il proprio lavoro.

Avete appena finito il vostro capolavoro (non specifichiamo se si tratta di romanzo, film, serie tv…) e vi sentite parzialmente soddisfatti.

Sareste, infatti, più contenti se qualcuno lo leggesse, magari un produttore/editore!

Proporre la propria opera di finzione a qualcuno si dice “pitchare” (dal termine inglese to pitch, letteralmente “colpire, catturare l’attenzione”).

Si tratta, in effetti, di una vera e propria arte anche questa, a metà strada tra quella di un abile piazzista e quella di un artista vero e proprio (dal momento che la pubblicità è anch’essa forma d’arte oggi).

Catturare l’attenzione del lettore/spettatore è importante  e per farlo è necessario concentrare tutto quello che la vostra opera rappresenta in non più di 5 minuti (di cui i primi 60 secondi sono quelli fondamentali).

A tal proposito ecco alcune regole base su come fare un pitch della propria opera (da esperienza diretta dell’autore del post).

  1. Preparare bene il discorso giorni prima davanti allo specchio (anche la postura e la mimica facciale sono importanti);
  2. Registrare il proprio discorso e risentirselo se c’è qualcosa da migliorare;
  3. Fare attenzione che nei primi 60 secondi ci sia l’idea vincente che sta dietro la vostra opera;
  4. Frasi semplici, chiare, che descrivano di cosa si sta parlando nella vostra opera;
  5. Visualizzare il tutto (portare qualche esempio per far capire meglio le cose);
  6. Servirsi di slide, foto, video, tutto ciò che di visuale aiuta a capire meglio il progetto (tanto più se è un pitch per progetti di serie tv, cartoni animati,…);
  7. Rilassarsi e respirare prima di parlare;
  8. Non avere fretta di spiegare tutto (al limite vi interrompono loro) e non giocarsi subito tutte le cartucce, talvolta è meglio non svelare tutto subito perciò…
  9. …pensare alle possibili ulteriori domande che il vostro pubblico potrebbe farvi;
  10. Divertirsi (altrimenti non trasmetterete mai entusiasmo nei vostri pitch;

Esempi di pitch si possono trovare su internet. Come ispirazione potete prendere esempio dalle presentazioni di prodotti fatte da Steve Jobs (un vero e proprio pitchatore nato).

Ma soprattutto per imparare a fare pitch…bisogna farne! E ogni volta sarà sempre diverso.

In bocca al lupo per i vostri progetti!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: